Coronavirus a Lecce. Solo un falso allarme.

Ieri sera intorno alle 21 presso la stazione di Lecce un treno, il Freccia Argento Roma-Lecce, è rimasto bloccato per oltre un’ora per un sospetto caso di coronavirus.

I passeggeri avevano segnalato la presenza di un viaggiatore di nazionalità cinese che accusava alcuni sintomi sospetti: le forze dell’ordine e il personale sanitario, saliti sul treno, lo hanno rintracciato, ma hanno constatato che non presentava alcun sintomo.

Nonostante l’esito negativo, l’uomo sarà tenuto sotto controllo nelle prossime due settimane. Il treno ha potuto aprire le porte solo dopo le 22.30.