Si vive una vola sola

“Abbiamo percorso più di 1500 km su e giù per la Puglia, è stato molto faticoso ma ho scoperto una regione bellissima, grazie all’ospitalità e gentilezza di tutti i suoi abitanti”.

Il 26 febbraio esce il film di Carlo Verdone “si vive una sola volta” a 40 anni dall’uscita del suo film “un sacco bello” che riscosse grande successo.

Si vive una sola volta è stato girato in Puglia e il Salento ancora è protagonista, perché tantissime scene sono state ambientate a Otranto, Castro, Sant’Andrea, Porto Badisco, Santa Cesarea ecc.

È inutile dire che tutto questo ci riempie d’orgoglio, perché vedere sul grande schermo il nostro Salento ha un fascino particolare, anche se ultimamente è stato preso d’assalto da molti vip ed altre sceneggiature di film e documentari.

Con Verdone un’altra attrice calca le scene salentine, Anna Foglietta, scelta proprio da Verdone perché secondo lui è un’attrice completa, eccellente sia nella commedia che nel dramma.

Allo stesso modo Max Giusti e Rocco Papaleo che non hanno mai avuto l’onore di lavorare con il grande Carlo Verdone, sono rimasti affascinati da questa terra dalle mille sorprese e dall’ospitalità fuori dal normale.

Nel film Verdone interpreta un medico, coronando il suo sogno di una vita. I quattro medici intorno a cui ruota la vicenda si rivelano straordinari sul piano professionale, ma il loro privato è un disastro. Sono fragili e anche cinici, e il viaggio che compiranno alla volta della Puglia li rafforza e li cambierà.

Insomma, tutto da scoprire e secondo noi… Sarà un successo targato Salento!

3 commenti su “Si vive una vola sola”

I commenti sono chiusi.